Menu

Il centro di Panevezys

"Questi primi quattro giorni sono trascorsi nel migliore dei modi, siamo entusiasti di questa splendida esperienza! L'accoglienza è stata ottima, il programma ricco ed estremamente interessante. Il secondo giorno siamo stati accolti nel Centro diurno di Panevezys, ci hanno spiegato le attività del centro e noi abbiamo presentato il nostro lavoro. Siamo quindi stati ricevuti dal responsabile dei Servizi Sociali della città e dalle operatrici del settore disabili del centro per l'impiego di Panevezys.

Ieri mattina invece abbiamo visitato un centro di formazione professionale per persone disabili e nel pomeriggio siamo stati coinvolti in alcune attività artistiche del centro diurno di Panevezys: ceramica e bigiotteria. Oggi abbiamo visitato la scuola speciale accanto al centro e partecipato ad altri laboratori artistici insieme a studenti e insegnanti. L'organizzazione è veramente impeccabile e la gentilezza e la disponibilità di Lina e il suo staff davvero deliziose.

Curiosità varie. La cittadina è molto carina e tranquilla. Sabato si festeggerà la festa di San Giovanni (San Jonas day) e si celebrerà la giornata più lunga dell'anno, qui in Lituania è una festività molto sentita e i riti propiziatori che accompagnano l'evento in questa occasione derivano dalla cultura pagana molto forte in queste zone. Questi riti sono altresì per gli uomini molto interessanti... all'alba della domenica, infatti, la tradizione vuole che le donne si rotolino nude nella rugiada... Il clima è meraviglioso, durante il giorno si gode di un piacevole tepore e alla sera si dorme con il piumino. Il sole tramonta molto tardi per cui alle 23 c'è ancora molta luce e il cielo regala dei magici giochi di colore.

Sabato andremo a visitare la Collina delle Croci, una località di pellegrinaggio molto suggestiva e alcuni tipici villaggi rurali della campagna lituana. Domenica abbiamo invece concordato con Lina di andare a visitare la capitale della Lettonia, Riga. Passeremo lì la nostra ultima notte prima del ritorno in Italia.

Stiamo documentando l'esperienza con foto e appunti di viaggio ...

Un caro saluto dai Goleadores Stefania, Marcello, Pierpaolo"