Menu

Rendicontazione 5 per mille

Mercoledì 13 luglio 2011

Rendicontazione 5 per mille

Per ulteriori informazioni visitare la pagina rendicontazione del sito del ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali. Gli enti che hanno percepito contributi per un importo inferiore a 20mila euro non sono tenuti all'invio del rendiconto che devono, in ogni caso, redigere e conservare per dieci anni. Dopo che, per il solo 2008, le associazioni che hanno percepito somme superiori a 15mila euro hanno provveduto all’invio del rendiconto, anche per il 2011 è previsto tale obbligo attuabile grazie a un apposito e separato rendiconto nel quale devono indicare in modo trasparente quale sia stata la destinazione delle somme ricevute. Il documento dovrà essere redatto entro un anno dalla ricezione del contributo e trasmesso, con la relativa relazione, alla medesima amministrazione competente all'erogazione del contributo, entro trenta giorni dalla data ultima prevista per la compilazione. A partire dal 2010 non è possibile utilizzare la somma percepita per coprire, in tutto o in parte, le spese di pubblicità sostenute per fare campagne di sensibilizzazione sulla destinazione della quota del 5 per mille. Per ulteriori informazioni rivolgersi al Centro riminese (0541 709888)