Menu

Linee guida 2013 rendicontazione 5xmille

Venerdì 2 agosto 2013

Linee guida 2013 rendicontazione 5xmille

I beneficiari del volontariato del cinque per mille sono tenuti alla rendicontazione entro un anno dall’accredito della somma e alla custodia di tale documentazione presso la sede legale per un periodo di dieci anni. L’obbligo di invio della rendicontazione alla Direzione Generale del Terzo settore è a carico solo delle organizzazioni che abbiano percepito somme superiori a 20mila euro. Sarà possibile, per le associazioni beneficiarie del contributo accantonare in tutto o in parte l’importo percepito. I beneficiari dovranno specificare nella relazione le finalità dell’accantonamento effettuato e allegare il verbale dell’organo competente previsto dallo Statuto in cui viene deliberato l’accantonamento e specificata la destinazione delle somme. L’associazione beneficiaria dovrà allegare tutta la documentazione relativa all'utilizzo delle somme. È obbligatorio spendere tutte le somme accantonate e rinviare il modello di rendiconto compilato entro 24 mesi dalla percezione del contributo. Qui il pdf linee guida 2013