Menu

Riempi lo scaffale

Lunedì 26 giugno 2017 - Altre news

Riempi lo scaffale

Riempi lo scaffale di #EmporioRimini

Sul sito www.eticarim.it è possibile donare per #EmporioRimini e garantire il rifornimento di beni di prima necessità a famiglie in difficoltà economica. Sostenere #EmporioRimini vuol dire sostenere centinaia di genitori e bimbi che si trovano nel bisogno primario di alimentarsi in modo adeguato.

Come donare?

La donazione può essere fatta da chiunque. Basta accedere al portale eticarim.it, scegliere il progetto “Riempi lo scaffale di #EmporioRimini” e cliccare su “DONA”, si possono effettuare anche donazioni di piccolo importo (minimo 10 euro, massimo 500 euro per persone fisiche). Verranno a questo punto proposte 4 possibilità di donazione: carta di credito; MyBank (autorizzazione elettronica che consente di effettuare in modo sicuro pagamenti online e autenticazioni dell’identità digitale usando il servizio di online banking della propria banca); bonifico bancario (cliccando si possono trovare tutte le indicazioni necessarie); PayPal (possibilità di donare online).

Perché #EmporioRimini?

Per dare una mano a chi si trova in una situazione di disagio, promuovendo, al contempo, il reinserimento sociale. #EmporioRimini è un supermercato solidale destinato unicamente a persone in difficoltà economica, nato dalla sinergia tra partner pubblici e privati. Non solo, attraverso l'emporio le famiglie possono trovare risposte e sostegno, grazie a un punto informativo che le orienta ai servizi attivi sul territorio.

Chi fa la spesa all'emporio?

Da giugno 2016, data di apertura, sono state 360 famiglie per un totale di 1100 assistiti (con dichiarazione Isee massimo di 7.500 euro) a usufruire di questo servizio, per un totale di più di 2.300 carrelli della spesa riempiti. Grandi e piccini hanno così potuto stare insieme a tavola, nell'intimità del domicilio domestico, non mutando, in parte, le proprie abitudini quotidiane.

Ma si paga?

All'interno dell'Emporio non circola denaro, in quanto gli articoli non sono quantificati economicamente in euro. Il valore dei beni alimentari viene calcolato in punti, incentivando l'acquisto di frutta e verdura per una corretta alimentazione.

Ai frequentatori dell'Emporio al posto del denaro è proposto di fare alcune ore di volontariato nelle associazioni del territorio. Un modo per creare integrazione, crescita personale e partecipazione sociale di tutti.

Cosa aiuterai a fare?

L'obiettivo è garantire il fabbisogno alimentare di alcuni alimenti base di prima necessità, quali olio extra vergine d'oliva, tonno e formaggio.

Raccogliendo 2.000 euro, verrà rifornito l'emporio dei prodotti più richiesti per accogliere sempre più famiglie, garantendo un approvvigionamento adeguato alla domanda.

 

Potrebbero interessarti anche...

Video

Riempi lo scaffale di #EmporioRimini