Menu

Servizio Civile Regionale

Martedì 24 aprile 2018 - Bandi

Servizio Civile Regionale

Sono 12 i ragazzi che, a Rimini, potranno fare un’esperienza di formazione e lavoro nel sociale, grazie al Servizio Civile Regionale. Il progetto ha la durata di 11 mesi (circa 25 ore la settimana) e prevede un rimborso spese mensile di circa € 360,00.

Il progetto Seconda Generazione2018

In particolare i ragazzi saranno coinvolti nel progetto Seconda Generazione 2018, promosso da 4 enti del Terzo settore: Arci Servizio Civile Rimini, comunità Papa Giovanni XXIII, cooperativa sociale Il Millepiedi e associazione Cittadinanza Onlus. E svolgeranno un’attività rivolta a minori stranieri non comunitari immigrati o figli di immigrati.

Potranno svolgere attività in uno dei seguenti enti (due posti in ogni realtà): associazione Arcobaleno; centro giovani Casa Pomposa; casa delle emergenze Amarkord; associazione Cittadinanza Onlus; associazione Educaid.

E saranno coinvolti in alcune delle seguenti attività:

  • doposcuola
  • realizzazione di attività aggregative e interculturali
  • accoglienza e integrazione dei migranti richiedenti asilo
  • manifestazioni culturali pubbliche e ricorrenti
  • iniziative di promozione della cultura della solidarietà internazionale e di educazione alla cittadinanza mondiale

Chi può fare domanda

Possono partecipare alla selezione i giovani cittadini italiani o provenienti da altri Paesi, senza distinzione di sesso o di appartenenza culturale o religiosa, di ceto, di residenza o di cittadinanza, che alla data di presentazione della domanda, abbiano compiuto il diciottesimo e non superato il ventinovesimo anno di età (29 anni e 364 giorni).

Come presentare la domanda di Servizio Civile Regionale

La domanda di partecipazione va indirizzata direttamente all’ente titolare del progetto prescelto, e dovrà essere ricevuta entro e non oltre le 14 del 21 maggio 2018. Inoltre, deve rispettare i seguenti parametri:

  • firmata dal richiedente;
  • redatta secondo il modello riportato nell’"Allegato II” all’avviso;
  • corredata dalla scheda di cui all’“Allegato III” all’avviso;
  • accompagnata da fotocopia di valido documento di identità personale e, per i giovani provenienti da altri Paesi, da copia del permesso in corso di validità (oppure copia del permesso scaduto e della ricevuta postale della richiesta di rinnovo) o della carta di soggiorno, per le quali non è richiesta autenticazione
  • Le indicazioni sulle modalità e i luoghi per la consegna delle domande sono riportate nell’avviso, assieme ai requisiti di ammissione e alle informazioni relative ai colloqui di selezione di seguito elencati

Questi i documenti utili