Menu

Università di strada

Mercoledì 9 gennaio 2019 - Corsi e seminari

Università di strada

Prende il via Università di strada anche a Rimini, con la proposta di 3 corsi gratuiti su:

  • educazione alimentare - la nutrizione tra evoluzione e moda, un confronto aperto sui bisogni umani e la contemporaneità, docente Diego Palazzini, nutrizionista clinico, specializzato in Scienza e Biologia della nutrizione.
    Programma:
    giovedì 24, 31 gennaio, 7, 14, 21 e 28 febbraio, ore 20,30-22,30, sala Centro Sociale via Pintor 7/b

  • educazione finanziaria, docente Maurizio Morolli, consulente finanziario con esperienza di responsabile finanziario e direttore presso primarie banche internazionali.
    Il percorso si sviluppa in un incontro che sarà ripetuto in varie sedi, Programma:
    venerdì 18 gennaio, ore 20,30-22,30, sala comunale Miramare, piazza D. Raggi 2
    giovedì 24 gennaio, ore 17,30-19,30, sala Centro Sociale via Pintor 7/b
    venerdì 8 febbraio, ore 20,30-22,30, sala ex quartiere 4 via de Warthema 26
    giovedì 28 febbraio, ore 17,30-19,30, sala Centro Sociale via Pintor 7/b
    giovedì 7 marzo, ore 20,30-22,30, sala comunale Viserba, via Mazzini 22
    mercoledì 20 marzo, ore 20,30-22,30, sala Acer via Giuliano da Rimini 8

  • laboratorio memoria archeologica, docente Genny Campedelli, archeologa e guida turistica
    Programma:
    sabato 26 gennaio, 2, 9, 16, 23 febbraio, ore 16,30-18,30, sala Acer via Giuliano da Rimini 8
    mercoledì 27 febbraio, ore 16-18, visita guidata alla Domus del Chirurgo
    martedì 5, 12, 19, 26 marzo, 2 aprile ore 14-16 laboratorio

Le iscrizioni si ricevono dal martedì al sabato nella sede di Universitò aperta, in via Gambalunga 74 - Rimini (orario 10-13). I corsi saranno attivati al raggiungimento del numero minimo di iscritti.

Il progetto: Università di strada

Università di strada è un progetto a carattere nazionale, con ente capofila Unieda, promosso a Rimini da Università aperta "Giulietta Masina e Federico Fellini"  e finanziato dal Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali. Prevede la programmazione di corsi gratuiti, attivati al raggiungimento di un numero minimo di partecipanti, rivolti a tutti i soggetti normalmente esclusi dai processi di formazione/cultura tradizionali. Aspetto peculiare delle iniziative proposte è la sede. Sono infatti previsti mini corsi, laboratori, attività socio-culturali organizzati “per strada” o in sale periferiche.

L’esigenza alla base del progetto è portare nelle città, nelle loro periferie, nei centri storici (dove si concentrano molti anziani soli) e nei centri minori (dove è presente un progressivo depauperamento della popolazione attiva e una crescita di quella anziana) iniziative di apprendimento permanente, coinvolgendo pubblici in stato di bisogno culturale, sociale ed economico. Pertanto, si rivolge prevalentemente ad anziani soli, persone disoccupate o in situazione di emarginazione.

Due gli scopi di questi percorsi formativi:

  • inclusione sociale (più parole si conoscono e più alta è la possibilità di migliorare la propria condizione socio-economica (come don Milani ci ha fatto notare con “la lettera ad una professoressa”)
  • riscatto culturale (a volte anche scolastico) combattendo il “danno educativo” subito, rappresentando una esperienza positiva dalla quale possono scaturire percorsi di apprendimento futuri e superiori.

Le iscrizioni per i primi tre corsi proposti si ricevono dal martedì al sabato nella sede di Università Aperta "Giulietta Masina e Federico Fellini", in via Gambalunga 74 a Rimini (orario 10-13).

Per informazioni tel: Università Aperta, tel. 0541 28568  - segreteria@uniaperta.it