Menu

Vittime di Mafie

Mercoledì 13 marzo 2019 - Conferenze ed incontri - Data evento: 21 marzo 2019

Vittime di Mafie

Si intitola “Orizzonti di giustizia sociale – Passaggio a Nord-Est” la manifestazione promossa da Libera in occasione della Giornata della Memoria e dell’Impegno in ricordo delle vittime innocenti delle mafie, celebrata il 21 marzo 2019 in tutto il mondo. In Emilia-Romagna la piazza principale sarà Ravenna (Padova quella nazionale), ma ognuno può organizzare localmente un proprio “luogo di memoria”, per ricordare con la lettura dei nomi chi non c’è più.

A Ravenna si parte alle 9,30 da piazza del Popolo, alle 11 arrivo ai Giardini Pubblici per la lettura dei nomi delle vittime innocenti. Alle 12 collegamento con Padova.

Un momento collettivo “per sottolineare – spiegano gli organizzatori – che, per contrastare le mafie e la corruzione, occorre sì il grande impegno delle forze di polizia e di molti magistrati, ma prima ancora occorre diventare una comunità solidale e corresponsabile, che faccia del “noi” non solo una parola, ma un crocevia di bisogni, desideri e speranze”.

I pullman da Rimini per l'evento a Ravenna

Il gruppo locale di Libera Rimini organizza localmente un trasporto con pullman. Partenza giovedì 21 marzo, alle 7, da via Caduti di Marzabotto 31 (parcheggio sindacati), per il rientro, ritrovo a Ravenna alle 14, per essere nuovamente a Rimini intorno alle 15. Previsto un contributo da effettuare entro il 18 marzo presso la sede di Arci Rimini, viale principe Amedeo 11, interno 21/E (lunedì dalle 15 alle 18 – da martedì a venerdì dalle 9 alle 13).

Per informazioni e prenotazioni: rimini@libera.it – tel. 0541 791159.

Come promuovere localmente un luogo di memoria

Chi non potesse partecipare all’evento di Rvenna, può organizzare localmente, presso la scuola, la sede associativa, il luogo di lavoro… la lettura dei nomi delle vittime innocenti delle mafie contribuendo a diffondere capillarmente il messaggio della Giornata.

Per aderire, basta compilare il modulo on line "Passaggio a Nord Est" e contestualmente inviare a emiliaromagna@libera.it - Segreteria Regionale l'indicazione del luogo di memoria attivato.