Menu

Primavera al museo

Martedì 16 aprile 2019 - Eventi a Rimini - Data evento: 22 marzo, 14 aprile, 1, 18, 19 maggio, 9 e 22 giugno 2019

Primavera al museo

Un museo dove incrociare lo sguardo dell’altro. Non una vetrina, ma un percorso umano che, a partire da collezioni d’arte di diverse parti del mondo, ritrova le radici comuni della storia umana. A guidare l’osservazione dello spettatore i migranti, persone con problemi di salute mentale… qualcuno che vive sulla sua pelle gli stereotipi e i pregiudizi che accompagnano, purtroppo, il concetto di “diversità”.

Tutto questo è il progetto In-contro nato per valorizzare il Museo degli Sguardi di Rimini che riunisce reperti raccolti nei vari continenti da diversi viaggiatori e collezionisti. Inaugurato nel 1972 nel Palazzo dell’Arengo, dal 2005 è ospitato a Villa Alvarado (via delle Grazie 12, Rimini), nella splendida cornice dei colli di Covignano.

Promotrici dell’iniziativa tre associazioni: Vite in TransitoOrizzonti Nuovi e Bottega culturale.

Venerdì 22 marzo dalle 16.30
PRIMAVERA AL MUSEO CON IN-CONTRO
In occasione della giornata mondiale contro il razzismo

16.30 MascheArte / Da 4 A 10 anni
Crea la tua maschera ispirata all’arte africana

17.00 Presentazione progetto a cura di Vite in Transito, La Bottega Culturale, Orizzonti Nuovi
Saluti del Vice Sindaco e Assessore all’Immigrazione Gloria Lisi
Letture con intervalli musicali
Voci recitanti a cura di Elisa Angelini e Gando Diallo
Musiche a cura di Federico Lapa e Devon Miles

17.30 Visita guidata alla mostra “Altri Sguardi” con oggetti provenienti dai depositi e scelti dai partecipanti al laboratorio per mediatori museali: nuovi percorsi, tra storie di vita, di culture e di viaggi.

Offerto un aperitivo solidale

Domenica 14 aprile ore 16.30
PASSEGGIATA TRA ARTE&NATURA - ITINERARIO / DAL MUSEO DEGLI SGUARDI A SAN FORTUNATOA partire dal Museo degli Sguardi attraversando paesaggi, colori e profumi dei colli di Covignano, con approfondimenti naturalistici, fino a San Fortunato per scoprire la bellezza del patrimonio artistico conservato fino ad oggi nell’Abbazia di Santa Maria della Scolca

A guidarci lungo il cammino tra arte&natura:
Alessandro Giovanardi – Storico dell’arte
Loris Bagli – Guida Ambientale
Prenotazioni tel. 329 1473098 

Mercoledì 1 maggio ore 12.30
PIC NIC AL MUSEO /Laboratori, musica, arte
Una giornata speciale per il 1° maggio con un pic nic nel suggestivo giardino del Museo degli Sguardi, con pranzo portarello.

11.30 I mondani. Piccolo coro di voci nere
un coro di ragazzi migranti, che ripercorrendo le canzoni legate alle radici storiche italiane, e più precisamente “i canti del lavoro”, vuole essere uno strumento di crescita ed integrazione nel tessuto cittadino di ragazzi provenienti dalle migrazioni di oggi, per veicolare attraverso l’arte, un messaggio sociale di ricchezza e di empatia.

12.30 Pic-nic in giardino e djset Black Dahlia

16.00 Arte gioco da 4 a 10 anni
È uno spazio speciale dell’immaginazione e del “fare” dedicato ai bambini
Gratuito con prenotazione 329 1473098

16.30 Visita guidata alla mostra “Oltre gli sguardi”
Storie di vita, di culture e di viaggi
Con i partecipanti del laboratorio per “mediatori museali” 

Sabato 18 maggio ore 18.00
TEATRO AL MUSEO E NON SOLO…
Vite senza permesso, trame migranti

Spettacolo prodotto durante il laboratorio “Il Teatro che ti dà la Mano”, condotto dall'autore e regista teatrale Michele Zizzari
Una sequenza di quadri e suggestioni sceniche, canzoni e scenografie per rappresentare storie reali del nostro tempo, aspirazioni, speranze, illusioni, delusioni e motivazioni che da sempre hanno spinto e spingono popoli a migrare
A cura di La Compagnia Senza Confini 

Domenica 19 maggio ore 16.30
PASSEGGIATA TRA ARTE&NATURA
Itinerario dal Santuario delle Grazie al Museo degli Sguardi

Visita guidata al Santuario delle Grazie con le sue meraviglie artistiche e una piccola curiosità un busto dedicato a Don Giovanni Antonio Alvarado che ci condurrà alla residenza del nobile spagnolo, nonché l’attuale sede del Museo degli Sguardi. A condurci lungo il cammino tra arte&natura:
Alessandro Giovanardi – Storico dell’arte
Alessia Ghirardi – Guida Ambientale Escursionista GAE
Laura Moretti – Guida museale
Prenotazioni tel. 329 1473098 
 

Domenica 9 giugno ore 17.00
PASSEGGIATA TRA ARTE&NATURA
Itinerario dal Museo degli Sguardi a San Fortunato (museo della scolca)

Secondo appuntamento dedicato a San Fortunato con una visita al Museo dell’Abbazia, un piccolo tesoro realizzato nelle grotte tufacee del colle di Covignano, che raccoglie oggetti appartenuti ai monaci olivetani: argenteria, rare pergamene, manoscritti del XV-XVII secolo e dipinti. Il percorso terminerà con una visita guidata al Museo degli Sguardi. A condurci lungo il cammino tra arte&natura

Alessandro Giovanardi – Storico dell’arte
Alessia Ghirardi – Guida ambientale
Laura Moretti – Guida museale
Prenotazioni tel. 329 1473098 

Sabato 22 giugno ore 20. / Speciale concerto Zam Mustapha Dembele duo
MUSICA E NON SOLO… SOSTIENE LA GIORNATA INTERNAZIONALE DEL RIFUGIATO

20.45 Visita guidata mostra "Altri Sguardi"
Storie di vita, di culture e di viaggi
Con i partecipanti del laboratorio per “mediatori museali”

21.00 Suoni giocosi da 4 a 10 anni
Gratuito con prenotazione 329 1473098
Laboratorio di costruzione di strumenti musicali con materiali di riciclo: immagina e crea!

21.30 Concerto “Zam Mustapha Dembele Duo”
Due straordinari polistrumentisti creano una convivialità musicale per attraversare sonorità dal Mali al Brasile
Zam Mustapha Dembele / balafon, tamani, kora, voce, ewe drums, originario di Segou, in Mali, è uno straordinario polistrumentista che miscela i suoni della sua tradizione dell’etnia Bwa con elementi sonori di altre culture affini
Marco Zanotti / ewe drums, tambora colombiana, pandeiro, kamalen’goni, tamburo parlante, impara prevalentemente dai maestri popolari della propria terra e di altre zone del mondo, come il Brasile, Cuba, Senegal per una continua ricerca di composizioni musicali sperimentali, tra innovazione e tradizione

MOSTRE

Sguardi 70X100
Il museo etnografico di Rimini e la sua storia attraverso i suoi manifesti dal 1972 al 2007.

Altri Sguardi
Una raccolta di oggetti, provenienti dai depositi inseriti in bacheche-barche a sottolineare il tema dell’esodo, che riacquista significati nuovi attraverso le storie dei ragazzi e ragazze che hanno frequentato il corso per mediatori museali.

Museo degli Sguardi viia delle Grazie, 12 Rimini - tel. 329 1473098 / 3247837489 - museocondiviso