Menu

Contaminazioni culturali

Mercoledì 4 settembre 2019 - Altre news

Contaminazioni culturali

Paolo (nome di fantasia nel rispetto della privacy) è un ragazzo che ha difficoltà a mettersi in gioco, a relazionarsi. Anche lui ha partecipato al progetto di mobilità europea Tnt 2020, promosso da Volontarimini all’interno del programma Erasmus Plus, con un tirocinio professionale di tre settimane in un’azienda in Irlanda.

All’estero, si sa, è ancora più difficile mettersi in gioco, soprattutto se si vive una disabilità. Ma Paolo ha saputo valorizzare le proprie competenze e trovare il suo modo per sentirsi a proprio agio anche durante la sua permanenza a Mallow nel 2018.

Quando, infatti, la coordinatrice dell’ente di accoglienza Your International Training ha scoperto che andava a messa tutte le mattine, ha pensato di coinvolgerlo anche nell’attività parrocchiale. Paolo è diventato, in breve, il braccio destro del parroco. Questa è stata, tra le altre attività formative e professionali, quella per lui più significativa, perché ha fatto emergere la sua personalità.

Da Tnt 2020 a scambi interculturali

L’insegnante italiana, che lo ha accompagnato, è rimasta molto colpita dalla sensibilità dimostrata dal personale di Your International Training. Da qui il desiderio di proseguire questa relazione anche a seguito del progetto Tnt 2020, con l’invito a venire in Italia alla coordinatrice irlandese, per ringraziarla di quanto aveva fatto per i suoi studenti.

Ma questo è solo un esempio degli scambi e delle contaminazioni culturali nate dal progetto, che ha promosso la mobilità europea di ben 80 ragazzi con bisogni speciali e 8 professionisti, che si sono sperimentati con usi e costumi diversi.

Studenti italiani alle prese con piatti greci

È anche il caso di un gruppo di ragazzi italiani della scuola Isiss Tonino Guerra di Novafeltria che aveva partecipato, grazie a Tnt 2020, a un tirocinio in Grecia. Quando, a loro volta, sono stati coinvolti nell’accoglienza di un gruppo di professori polacchi in visita a Rimini, hanno deciso di cimentarsi nella preparazione di piatti della cucina ellenica, offrendo anche il tipico caffè greco.

Il progetto Tnt 2020

Approvato nel 2017 e conclusosi nel 2019, Tnt 2020 è un progetto con ente capofila Volontarimini promosso nell’ambito del programma europeo Erasmus Plus, per la mobilitazione europea e l’apprendimento professionale di 80 studenti con bisogni speciali e 8 professionisti che operano in questo ambito.

Mete delle mobilità: Irlanda, Spagna, Lituania e Grecia. Periodo del soggiorno: 3 settimane. Diversi gli ambiti di tirocinio, tra cui: accoglienza alberghiera, ristorazione, servizi sociali, grafica ed elettronica.

Grande merito del progetto è aver fatto incontrare, contaminare storie di singole nazioni, culture, usanze. Gli studenti hanno così preso consapevolezza della propria identità di cittadini europei aprendosi a usi e costumi e modi diversi di vivere.