Menu

Serata di beneficenza con Arop

Domenica 10 novembre 2019 - Eventi a Rimini - Data evento: 30 novembre 2019

Serata di beneficenza con Arop

Anche quest’anno l'associazione Arop Rimini ripropone la serata di beneficenza "Diamo forza ai sogni" per far conoscere la propria realtà e per ritrovare amici e conoscenti per un momento di aggregazione, dove non mancherà anche il divertimento.

L’evento si terrà sabato 30 novembre 2019, alle 20,30, nell’hotel Continental, viale Vespucci 40 Rimini.

Madrina della serata Patrizia Deitos, cantante e modella riminese e ospite d’eccezione, direttamente da Zelig, Maria Pia Timo, comica, attrice e raccontastorie.

Ad anticipare l'evento la fiaccolata benefica in collaborazione con l'associazione Borgo San Giuliano come simbolo dell'inizio delle festività natalizie. Le fiaccole saranno distribuite dalle 16,30 in piazzale Vannoni e verranno accese alle ore 17 alla presenza della banda giovanile della città di Rimini.

Le fiaccole si potranno prenotare anche negli esercizi commerciali del Borgo San Giuliano, che aderiranno all’evento, il giorno 30 novembre. Il ricavato verrà interamente devoluto all'associazione Arop, che ha come scopo prioritario il sostegno del bambino affetto da malattie oncoematologiche.

Il pomeriggio sarà allietato dalla presenza degli animatori dello Smiling Party e da tante sorprese natalizie, oltre alla partecipazione dei personaggi “felliniani”, che con le loro incursioni animeranno e guideranno il percorso disegnato per raggiungere Piazza Cavour.

Per informazioni e prenotazioni: segreteria Arop: 351 9491360 (segreteria@arop.it) - Ester: 333 5640640 - Marina: 335 7106942 - Roberta: 338 2383048

Chi è Arop

C’è un bambino da aiutare… diamogli speranza

Questo il motto di Arop (Associazione Riminese Oncoematologia Pediatrica), organizzazione di volontariato fondata e gestita da genitori e volontari per sostenere il bambino affetto da malattie oncoematologiche con l’obiettivo prioritario di migliorare la qualità dei percorsi terapeutici che coinvolgono i piccoli pazienti e le loro famiglie.

Il suo impegno principale è diretto a realizzare il progetto guarigione globale (biologica - psicologica - sociale) caratterizzato, dopo la sospensione delle cure, da un fattivo contributo per l’inserimento nel mondo della scuola, del lavoro e della società, che parte già dal periodo di degenza in ospedale con progetti specifici.

Inoltre, Arop ha realizzato una struttura di accoglienza ubicata in via Fogazzaro 127, zona attigua all’ospedale Infermi di Rimini. La casa ha la finalità di ospitare i piccoli pazienti e i loro familiari provenienti da altre località, nel periodo di screening diagnostico e di terapia. Ciò consente di ridurre l’ospedalizzazione dei bambini permettendo loro di vivere la quotidianità in un luogo famigliare, al di fuori dal reparto, continuando le terapie in un contesto di controllo sanitario costante.
La realizzazione di questo importante progetto è stata resa possibile grazie al contributo del territorio, di importanti imprese locali e della preziosa collaborazione dei volontari.