Menu

Mappatura Terzo settore

Mercoledì 29 gennaio 2020 - Altre news

Mappatura Terzo settore

Le associazioni, all’interno dei Piani di Zona del Distretto di Rimini e Riccione, hanno manifestato l’esigenza di conoscere meglio i servizi che il territorio offre, per poter pianificare interventi plurimi in risposta ai bisogni emergenti.

I Comuni di Rimini e Riccione hanno accolto questa istanza, affidando a Volontarimini l’avvio di un'indagine conoscitiva, che coinvolge gli enti del Terzo settore e non solo, anche per un aggiornamento del loro database.

Finalità

Lo studio si è poi arricchito nelle sue finalità, puntando a uno strumento di lavoro utile per:

  • l'aggiornamento delle banche dati istituzionali
  • la condivisione/conoscenza di servizi e progetti attivi nel territorio
  • la futura programmazione e pianificazione dei Piani di Zona
  • l’avvio dei Progetti Utili alla Collettività (Puc) previsti all’interno del Reddito di Cittadinanza

Ecco perché è importante la partecipazione di tutte le associazioni e cooperative.

Di cosa si tratta

L'indagine si compone di due punti focali:

  1. mappatura dei servizi e delle risorse del territorio, pubbliche e private che ha come obiettivo la rilevazione delle azioni messe in campo dalle associazioni per rispondere ai bisogni della collettività ma anche per la tutela dell’ambiente e della salute
  2. catalogo Progetti Utili alla Collettività (Puc) che ha come obiettivo l’individuazione dei percorsi promossi dalle associazioni per accogliere come volontari i beneficiari del Reddito di Cittadinanza non immediatamente impiegabili nel mondo del lavoro, senza oneri per l’ente

Cosa è richiesto operativamente agli enti del Terzo settore

L'indagine si traduce nella compilazione di questionari diversificati a seconda della tipologia di ente:

  1. per cooperative sociali
  2. per Asd e altre realtà sportive
  3. per Odv e Aps
  4. per Parrocchie 
  5. per Fondazioni

Per informazioni

In caso di difficoltà o dubbi nella compilazione dei questionari è possibile chiedere un appuntamento. Per informazioni: Volontarimini, tel. 0541 709888 – documentazione@volontarimini.it