Menu

Chiediamo #decretobambini

Lunedì 13 aprile 2020 - Altre news

Chiediamo #decretobambini

Sono circa 450.000 in Italia i minorenni in carico ai servizi sociali di cui 91.000 a causa di maltrattamenti, 1.260.000 vivono in condizioni di povertà assoluta. Impossibile quantificare quanti vivono inoltre in situazioni di disagio sommerse o invisibili.

Ci sono bambini e bambine, ragazzi e ragazze che vivono situazioni di forte vulnerabilità, condizioni di povertà economica, sociale ed educativa, vittime di violenza e senza via di fuga, fortemente isolati.

Un gruppo di organizzazioni e persone chiede una task force immediata e misure di protezione nei loro confronti, lanciando l'hashtag #restiamoattenti a tutte le situazioni di forte vulnerabilità che molti bambini e ragazzi vivono in questo momento, spesso invisibili. 

Alcuni punti della petizione

Ecco in estrema sintesi alcune delle proposte:

  1. coordinamento tra istituzioni, scuola, autorità giudiziarie minorili, servizi sociali, sanitari e terzo settore (comprese le associazioni familiari), per segnalare e per intervenire subito sulle situazioni più fragili e a rischio con azioni di sollievo, nonché monitoraggi quotidiani da parte di personale competente;
  2. interventi urgenti di tutela in attuazione a provvedimenti dei Giudici minorili, per mettere in protezione le vittime;
  3. rispetto delle norme sanitarie per le realtà di accoglienza; gruppi di informazione e sostegno psicologico per insegnanti;
  4. sensibilizzazione delle forze dell'ordine a dare tempestivo riscontro alle chiamate di aiuto rispetto a situazioni di violenza familiare.

Questa la versione integrale della Lettera aperta a governo e istituzioni: Chiediamo subito un #decretobambini

Come aderire

È possibile sottoscrivere la lettera su Change.org: http://chng.it/P99BVt2tpQ

Per informazioni: comunicazione@agevolando.org