Menu

Aido si riparte da Bellaria

Mercoledì 3 giugno 2020 - Conferenze ed incontri - Data evento: 6 giugno 2020

Aido si riparte da Bellaria

Con la prudenza dovuta all’eccezionalità del momento, Aido Provinciale Rimini riparte esattamente da dove si era fermata.

Il primo passo per garantire in seno alla nostra associazione una vera democrazia e per avere un reale coinvolgimento dei cittadini sul tema della salute pubblica - spiega il presidente della eezione Provinciale Aido di Rimini, Riccardo Arpaia - è l’ascolto delle voci che vengono dal territorio, che per noi passa anche attraverso la costituzione o la ricostituzione dei Gruppi Comunali Aido Comunali e Intercomunali”.

Dopo la costituzione del gruppo intercomunale dell’Alta Valmarecchia, obiettivo raggiunto in “zona Cesarini” lo scorso 22 febbraio, è ora il momento di Bellaria-Igea Marina, dove l’assemblea per la ricostituzione del gruppo comunale della cittadina romagnola è stata convocata per sabato 6 giugno 2020 alle 17 presso la saletta Verde della Casa Comunale in Piazza del Popolo 1 (seconda convocazione).

La solidarietà, la forza morale e la determinazione delle nostre genti dimostrati in questi interminabili giorni di lockdown è per noi uno stimolo a riprendere le nostre attività -  continua il presidente Riccardo Arpaia - Non ci siamo mai fermati e abbiamo continuato a diffondere il nostro messaggio di amore, solidarietà e diritto alla salute attraverso il web, ma ora è il momento di tornare in campo, di fare una vera rete con le altre associazioni di volontariato e di promozione sociale che, partendo dai borghi e dalle nostre città, porti le istanze delle popolazioni in alto, verso le istituzioni. È per questo che noi crediamo che devono essere i gruppi comunali e intercomunali della nostra provincia a esprimere, democraticamente, i propri rappresentanti a livello provinciale e aegionale in modo da indirizzare le politiche Associative verso gli obiettivi di solidarietà e diritto alla salute scolpiti nella nostra Costituzione”.

L'appuntamento è aperto a tutti i simpatizzanti e gli iscritti dell'associazione.

TEMI: odv, sanità