Menu

Un'asta per La Girandola Onlus

Mercoledì 23 settembre 2020 - Eventi a Rimini - Data evento: fino al 27 settembre 2020

Un'asta per La Girandola Onlus

Fino a domenica 27 settembre 2020 è possibile partecipare all’asta di beneficenza di opere d’arte promossa da Matrioska Lab Store, in aiuto dell’associazione La Girandola Onlus che sostiene la chirurgia pediatrica dell’ospedale Infermi di Rimini. 

Le opere sono state create da 5 illustratori e 4 writers durante il Matrioska Lab Store che si svolge negli ex-Magazzini Enel, via Destra del porto Rimini fino a domenica 27 settembre 2020.

Come partecipare in pochi passi:

  1. Visitare la pagina facebook dell'asta in cui sono pubblicate le opere (nella fotografia di ogni opera è indicato l’autore, la tecnica e la base d’asta).
  2. L’asta si svolge in modalità pubblica, per fare un'offerta scrivere in un commento sotto la fotografia dell’opera la cifra che si è disposti a spendere, con un rilancio minimo di 10 euro.
  3. Chi avrà presentato l’offerta più alta alle 23,59 di domenica 27 settembre si aggiudicherà l’opera, e l’intero importo sarà devoluto all'associazione La Girandola Onlus.
  4. Le modalità di consegna delle opere saranno concordate direttamente con i vincitori. Sieffettuano spedizioni in tutta Italia e all’estero.

Per l'iniziativa si ringraziano anche Et Ars Est, Opificio Severi, Palloncino Rosso e Cooperativa Smart Lab

Chi è La Girandola Onlus:

La Girandola Onlus è un’associazione di volontari che si occupa di rendere più lieve la degenza dei bambini e dei loro genitori all’interno dell’Unità Operativa di Chirurgia Pediatrica dell’ospedale Infermi di Rimini. Un’associazione che da circa 15 anni sostiene economicamente il reparto, organizzando eventi di raccolta fondi, acquistando attrezzature mediche specifiche o altro serva a supportare lo staff medico, i pazienti e le loro famiglie, anche dal punto di vista psicologico.

L’associazione è presente in reparto in ogni giorno della settimana grazie ai volontari che dolcemente allietano le attese del pre o del post operatorio distribuendo giochi, offrendo dolcetti o semplicemente un sorriso e l'attestato di bambino coraggioso.

Tra le attività, anche l'origami terapia con lo scopo di creare un momento di svago e di socializzazione, divertendosi a piegare figure di animali per creare composizioni e nel frattempo raccontarsi l'esperienza vissuta.