Menu

Da sole e insieme

Mercoledì 21 ottobre 2020 - Eventi a Rimini - Data evento: 23 ottobre 2020

Da sole e insieme

Venerdì 23 ottobre 2020 l’associazione multiculturale Vite in Transito Odv, che coniuga da sempre narrazione e migrazione, ripropone un laboratorio di narrazione autobiografico “Da sole e insieme” condotto da Tania di Leo.

Il laboratorio vuole offrire uno spazio di libera espressione attraverso il racconto di sé e la scrittura; l’esperienza di incontro tra sole donne favorisce un clima di intimità e facilita la comunicazione.

Durante le attività verranno proposti temi diversi con l’obiettivo di stimolare le partecipanti a raccontare e a raccontarsi; verranno esplorati più linguaggi espressivi e verranno presentate tecniche diverse, finalizzate a sviluppare, ordinare e facilitare l’espressione delle proprie idee e del proprio vissuto.

Tali tecniche, accompagnate a strategie utili all’espressione creativa, guideranno le partecipanti alla stesura di testi originali e autobiografici.

Nel rispetto della normativa per il contenimento del contagio Covid, il laboratorio si svolgerà online sulla pagina facebook e sul sito dell'associazione articolandosi in due livelli:

  • martedì ore 16-17,30 -  per le donne che si approcciano per la prima volta alla scrittura
  • venerdì ore 16-17,30 -  per coloro che hanno già frequentato lo scorso anno

La frequenza è gratuita e si richiede l’iscrizione al laboratorio.

Per informazioni e iscrizioni: tel. 324 7837489 - viteintransito@gmail.com

Chi è Vite in Transito:

Vite in Transito è un'associazione di volontariato fondata da donne, donne migranti e non, nata a Rimini nel 2012, dopo l’esperienza di un laboratorio di scrittura autobiografica a cui hanno partecipato donne di origini diverse.

Tra gli obiettivi principali, l’associazione intreccia pratiche di autobiografia con donne migranti, costituzione di un archivio di memorie di migranti, riflessione e pubblicazione di materiale autobiografico e viedeo.

Vite in Transito è esperienza di ospitalità: incontro di persone, portatrici di culture diverse, culture lontane che nell'esperienza diventano ospitali.