Menu

Fuori classe

Mercoledì 4 novembre 2020 - Corsi e seminari - Data evento: 20, 21 novembre 2020

Fuori classe

Venerdì 20 novembre 2020 dalle 16 alle 19 e sabato 21 novembre dalle 10 alle 17 corso “Fuori classe: praticare l'ovvio del dare per scontato” organizzato dall’associazione Le Giuggiole presso la sede dell'associazione, via Monte Cieco 9 a Santa Cristina.

Il corso sarà tenuto da Laura Malavasi, pedagogista, formatrice e consulente pedagogica che guiderà nel mondo dell'educazione naturale attraverso esercizi di sguardi e visioni, per imparare ad osservare, ascoltare e trattenere.

Si lavorerà sui concetti di documentazione ed osservazione nei servizi per l'infanzia, con lo sguardo ispirato a ciò che il contesto naturale consente ed offre.

La struttura offre la possibilità di pernottare e pranzare negli spazi associativi, previa prenotazione.

Per corso weekend (60 euro) + tessera associativa annuale (10 euro) = 70 euro

Per corso weekend + tessera associativa annuale + pernottamento e prima colazione = 90 euro

Pasto singolo = 10 euro

Per informazioni e prenotazioni: legiuggiole.educazione@gmail.com

Chi è Le Giuggiole:

Le Giuggiole, Centro di ricerca educativa, è un progetto di educazione esperienziale in natura.

Un progetto costruito insieme a famiglie socie dell'Associazione Ippogrifo, con bambini dai 3 ai 6 anni, in cui stare all’aperto in un contesto rurale, che permetta di fare esperienze secondo i ritmi e i tempi della natura e un progetto di fattoria didattica realizzato con l'azienda agricola e agriturismo Case Mori.

Nel rispetto della libertà individuale, i bambini saranno i protagonisti di avventure sempre nuove.

Vivranno immersi nella bellezza: orto, bosco e animali saranno compagni di crescita. Attività motorie secondo la filosofia Cavalgiocare accompagneranno i bimbi in un percorso quotidiano di educazione al movimento di base tramite esercizi di giocomotricità.

Il gioco con materiali naturali diventerà lo strumento per nutrire la fantasia e la gioia della scoperta.

L'uso delle parole consentirà di raccontare e raccontarsi, per leggere, inventare storie, cantare e godere del silenzio e dell’ascolto.