Menu

Poesie a domicilio

Lunedì 14 dicembre 2020 - Eventi a Rimini - Data evento: 21, 22, 23 dicembre 2020

Poesie a domicilio

Da lunedì 21 a mercoledì 23 dicembre 2020 l’associazione Cantiere poetico per Santarcangelo organizza l’evento “Porta poetica - Poesie a domicilio” nelle frazioni e nel centro storico del Comune di Santarcangelo di Romagna.

Dopo l’edizione di settembre 2020, torna in una versione natalizia realizzata in collaborazione con Isadora Angelini e Luca Serrani di Teatro Patalò, con le ragazze e i ragazzi dei laboratori di avvicinamento all’arte e del Vivaio I Due Riccioli Verdi di Santarcangelo.

Porta poetica è un delivery poetico, un'azione urbana che permette di consegnare a domicilio le poesie che i cittadini desiderano recapitare, come un dono, a casa di altri cittadini.

Prenota il tuo "Dono Poetico" per le Feste di Natale entro il 19 dicembre chiamando il numero 333 3474242 dal lunedì al venerdì; dalle 10 alle 15.

La poesia a Santarcangelo è di casa, nel vero senso della parola. Nel 2017 abbiamo fondato la Città della Poesia – afferma Alice Parma, sindaco di Santarcangelo – guidata oggi da Annalisa Teodorani, che ha ereditato il ruolo da Gianni Fucci, e che conta oltre 500 cittadini simbolici. Con il manifesto di Eron, che ha lanciato l’edizione 2020 di Cantiere poetico, la poesia è entrata a far parte dei beni essenziali dei cittadini, al pari di luce, acqua e gas: a rimarcare il diritto inalienabile dell’uomo alla poesia e alla cultura più in generale

A proposito di Santarcangelo Città della Poesia

Dal 2015, la Città di Santarcangelo ha scelto di costruire, con il Cantiere poetico per Santarcangelo, un progetto culturale per riflettere sulla cultura della poesia che da molti decenni caratterizza la vita artistica e quotidiana di Santarcangelo: testi e pretesti per rinnovare nel tempo le relazioni fra la comunità di Santarcangelo e la sua identità poetica.
Dopo aver dedicato le precedenti edizioni, dal 2015 al 2018, ai grandi poeti e scrittori di Santarcangelo (Raffaello Baldini, Giuliana Rocchi, Nino Pedretti e Tonino Guerra, nel 2019 il Cantiere poetico è stato composto a partire dalle suggestioni di un libro di Marco Balzano, Le parole sono importanti. Dove nascono e cosa raccontano.
Nel 2020, dal 4 al 12 settembre, il Cantiere Poetico per Santarcangelo ha indagato le relazioni, traiettorie e passioni, che le arti sceniche ingaggiano con i poeti e le poesie, le parole e le scene poetiche di cui le arti si nutrono, e ne hanno l’assoluta necessità, per tessere opere e documenti, rappresentazioni e sconfessioni.
Oltre le scene dei teatri, il Cantiere poetico per Santarcangelo ha promosso un progetto molto importante e innovativo per favorire le relazioni fra le nuove generazioni di cittadini, performer e artisti: la socialità della poesia.
La poesia intesa come espressione quotidiana per comprendere il rispetto della vita e i processi creativi che generano le singole persone dentro le comunità di appartenenza, nelle relazioni di prossimità e lungo le vie maestre che ci accompagnano verso gli orizzonti, le albe e i tramonti.
Lungo i sentieri che costeggiano i paesaggi dell’animo, le poesie e le parole procedono per smottamenti e si insinuano nei respiri degli uomini, negli sguardi degli autori, nelle memorie dei luoghi e nell’alterità delle corrispondenze.