Menu

Donne in gioco

Venerdì 12 marzo 2021 - Conferenze ed incontri - Data evento: dal 19 marzo al 30 aprile 2021

Donne in gioco

Arriva sul web "Donne in Gioco", il nuovo format targato Uisp Rimini, per raccontare le donne e le sfide che affrontano ogni giorno.

Focus del format è la donna: donne indipendenti, intraprendenti, decise e piene di iniziativa. Donne che hanno affrontato (e stanno affrontando) violenza, difficoltà e sfide reagendo, combattendo, facendo sentire la propria voce.

Ogni puntata è raccontata da una protagonista. Sono donne diverse tra loro ma tutte accomunate da un grande percorso personale e professionale, da una grande forza d'animo e da una grande personalità.

Questo il programma delle 7 le puntate tramesse ogni venerdì alle 19,30 sui canali social YouTubeFacebook della Uisp Rimini:

  • 19 marzo: Sabrina Prioli parlerà delle violenze subite in Sud Sudan;
  • 26 marzo: Giulia Hofstetter descriverà cosa vuol dire per una donna essere trainer e imprenditrice e, insieme a lei, Julaika Nicoletti racconterà il suo percorso di atleta, mamma e pubblico ufficiale;
  • 2 aprile: Nadia Rossi, consigliera PD per l'Emilia-Romagna e Giulia Corazzi, consigliera alle Pari Opportunità della Provincia di Rimini affronteranno il tema del terrificante numero di femminicidi che hanno caratterizzato l'inizio di quest'anno e la violenza di genere;
  • 9 aprile: Valentina Petrillo descriverà il suo percorso di atleta transgender e disabile;
  • 16 aprile: Lorenza Ghinelli, scrittrice, parlerà della discriminazione di genere nella scrittura, mentre Elsa Toni, insegnante, darà spazio all'approfondimento sull'educazione alla differenza di genere e contro le discriminazioni nelle scuole;
  • 23 aprile: Gloria Lisi, vicesindaca del Comune di Rimini, parlerà dell'emergenza sociale rappresentata dalla violenza sulle donne e all'educazione alla differenza di genere;
  • 30 aprile: Valeria Astolfi, avvocato, protagonista delle dinamiche legali che si innescano quando una donna è vittima di violenza o stalking.

Scopo del progetto è far affiorare le criticità per risolverle, raccontare la violenza per affrontarla.

In ogni puntata ci saranno contributi di centri antiviolenza, centri di recupero e istituzioni.

"Abbiamo pensato a un programma sulle donne perché sono la chiave del mondo. Sono loro che riescono, grazie alla loro sensibilità, a districare le matasse anche più inestricabili, ad affrontare violenze e soprusi. Abbiamo cercato di capire un mondo del quale ognuno possiede uno spicchio, ma nessuno ha una visione globale", ha spiegato Claudia Petrosillo, responsabile del progetto.

Si ringrazia per la preziosa collaborazione: Manuela Claysset, responsabile Politiche di genere e diritti Uisp, il centro antiviolenza del distretto di Riccione CHIAMA chiAMA, l'associazione Antiviolenza Rompi il silenzio Onlus, l'associazione di promozione sociale DireUomo e la Casa delle Donne, il punto di informazione e ascolto di piazza Cavour a Rimini dedicato alle donne che hanno subito violenza, stalking, che hanno bisogno di supporto psicologico o di consulenze legali.

Per informazioni: tel. 0541 772917 - rimini@uisp.it