Menu

#unlunedìdavolontari

Mercoledì 31 marzo 2021 - Altre news

#unlunedìdavolontari

Volontarimini e Assiprov hanno inaugurato la nuova rubrica, #unlunedìdavolontari, sui loro canali social: facebook e Instagram. Narrazioni diverse, a volte che hanno del sorprendente per i risultati raggiunti. Sono infatti le storie di persone che, nel loro piccolo, si mettono in gioco portando però importanti cambiamenti nel tessuto sociale.

Storie che meritano di essere conosciute e condivise, per questo si invitano i lettori a dedicare qualche minuto, tutti i lunedì, nella tarda mattinata, alla lettura delle avventure dei volontari, per poterne dare la massima diffusione.

Si è già parlato dei volontari di protezione civile e della prima missione per i migranti in Bosnia. Ma anche del progetto “Sognar non nuoce” per realizzare i piccoli e grandi desideri degli anziani nelle case di riposo. E poi del Museo della Arti Rurali di Sant’Agata e del recupero delle antiche tradizioni per imparare ad apprezzare la semplicità delle cose, ma anche come il riuso e il riciclo possano essere parte della nostra quotidianità, cambiando solo qualche piccola abitudine.

Si è poi scoperto che, dietro un bottone, si può nascondere la storia dell’umanità, un importante lavoro che si continua a portare avanti nel museo di Santarcangelo dove, proprio attraverso i bottoni, si racconta anche la missione nello spazio degli astronauti Cristoforetti e Parmitano. E infine dell’assistenza medica gratuita per persone con diabete, oggi in una situazione anco più fragile.

Sono ancora tante le storie da scoprire nelle prossime settimane, occasioni anche per conoscere meglio le associazioni riminesi e avvicinarsi alle stesse, magari per fare un’esperienza di volontariato.

Quindi, prossimo appuntamento da segnare in agenda, lunedì 5 aprile sulla pagina facebook Csv – Volontarimini e sul profilo instagram Volontarimini.

Per informazioni: redazione@volontarimini.it

 

Foto di © Enrico Genovesi Progetto FIAF-CSVnet “Tanti per tutti. Viaggio nel volontariato italiano”