Menu

Un aiuto concreto

Lunedì 4 ottobre 2021 - Altre news

Un aiuto concreto

Laura (nome di fantasia) è una mamma che si è trovata improvvisamente sola con due bimbe. Per lei #emporiorimini è stata una risposta immediata e un aiuto concreto, quando la sua vita è cambiata repentinamente.

Ho sempre lavorato – si racconta – e avevo anche un buon stipendio. Dopo che ho avuto la seconda figlia, il padre se ne è andato e io sono rimasta sola, con due bimbe. Ho perso poi il lavoro dovendomi occupare delle piccoline e ho chiesto aiuto agli assistenti sociali. È stato così che ho iniziato a fare la spesa a #emporiorimini una volta al mese. Mi hanno aiutato molto, le volontarie sono sempre disponibili e attente con me e con le mie bambine.

Alla più piccola, ha 5 anni appena compiuti, hanno dato due peluche che lei porta ancora nel suo lettino: peperone e polipetto. Li tiene sempre con sé, ci gioca e inventa tante storie su di loro. Mi ricordo i primi tempi, lei era solo una neonata e all’emporio mi hanno aiutato con diversi prodotti per quella età.

Alla più grande che ha 10 anni hanno invece regalato i colori e i quadernoni per la scuola. L’ultima volta le hanno dato la nutella ed è stata ultra contenta, una piccola festa. Mi trovo sempre molto bene quando vado.

In questi anni l’estate ho lavorato negli alberghi, mentre faccio la stagione le bimbe vanno al centro estivo. L’anno scorso ho avuto alcune difficoltà perché gli alberghi erano chiusi a causa del Covid… Lavoro quei tre e quattro mesi ma poi rimango scoperta e in quel periodo l’emporio è sempre una grande risorsa. Quando lavoro invece sospendo. Sto cercando qualcosa a tempo pieno o un part time che mi permetta di seguire il pomeriggio le mie bambine. La più grande va a scuola e la aiuto con i compiti.

Le volontarie mi hanno supportata anche moralmente, il primo periodo ero a terra. La cosa che mi preme di più sono le bambine, per loro ho tante preoccupazioni, ma a volte basta una parola e le volontarie ne hanno sempre avuta una per me: ‘dai, piano piano ce la facciamo’. È stato anche un posto dove ho trovato occasione di sfogarmi nella mia situazione di solitudine, qui non ho famiglia”.

Per conoscere meglio #emporiorimini scrivere a emporio@emporiorimini.it