Menu

Giornata internazionale contro la violenza sulle donne

Martedì 23 novembre 2021 - Eventi a Rimini - Data evento: 24, 25, 27, 28, 29 novembre 2021

Giornata internazionale contro la violenza sulle donne

Il 25 novembre ricorre la Giornata internazionale per l’eliminazione della violenza contro le donne. Ogni anno in tutto il mondo, a partire dal 2000, governi, associazioni ed organizzazioni non governative pianificano manifestazioni per ricordare le donne che hanno subito e subiscono violenza. Anche quest’anno, nonostante la difficile situazione determinata dalla pandemia, l’amministrazione comunale di Rimini vuole cogliere l’occasione di questa data per proporre alcune iniziative e spunti di riflessione sul tema.

Un intenso cartellone di eventi che ruota intorno a "È per te”, la tradizionale camminata nelle vie del centro, è quello che propone il Comune di Rimini per di No alla violenza sulle donne:

  • Dal 16 novembre al 16 dicembre: “Corso di autodifesa” tutti i martedì e i giovedì pomeriggio dalle ore 17,30 alle ore 18,30, rivolto a sole donne, organizzato dal Comune di Rimini “Casa delle Donne” in collaborazione con Carabinieri, Polizia di Stato, Polizia Locale, Associazione Rompi il Silenzio, Associazione La Pedivella e Centro Sportivo Italiano CSI Comitato di Rimini.
  • Mercoledì 24 novembre: “Nemmeno con un fiore - Il prezzo dell’amore” presso Teatro degli Atti via Cairoli, 42 alle ore 21, piece teatrale a cura dell’Ufficio Progetti - Comunità Papa Giovanni XXIII con il Patrocinio del Comune di Rimini.
    Scritto da Emanuela Frisoni con il contributo della giornalista Giovanna Greco, regia di Emanuela Frisoni e Rosa Morelli. Ispirato ad un fatto di cronaca realmente accaduto, lo spettacolo porta personaggi di varia umanità a confrontarsi tra cinismi, domande e senso di impotenza sul delicato tema della donna prostituita.
  • Giovedì 25 novembre: Cerimonia di consegna degli attestati alleImprenditrici di successo”, presso la Sala della Giunta in piazza Cavour 27 alle ore 9. L’indipendenza economica e la realizzazione professionale sono fondamentali anche nei percorsi di uscita dalla violenza e l’esempio di queste imprenditrici possono stimolare tante donne che stanno vivendo momenti difficili.
    In collaborazione con: Associazione Albergatori, Confindustria Romagna, Cna, Confagricoltura, Confcooperative, Confartigianato – donne impresa, Confcommercio.
  • Giovedì 25 novembre: Le donne invisibili: mercato del lavoro e disuguaglianze di genere, dalle 17,30 alle 19 presso il Laboratorio Aperto Rimini Tiberio, in via dei Cavalieri, 22 (3° piano) a Rimini. L’evento si svolge con la collaborazione di Azzurra Rinaldi, docente di Economia Politica e Presidente del Corso di Laurea in Economia delle Aziende Turistiche presso l’Università degli Studi di Roma Unitelma Sapienza.
  • Sabato 27 novembre: “È per Te”, la tradizionale camminata nelle vie del centro per esprimere la propria solidarietà alle vittime e soprattutto arrestare un’emergenza dai numeri, purtroppo, ancora drammatici. Il ritrovo è in piazza Cavour alle 14,30. Da qui prenderà il via il corteo lungo le strade del centro storico, organizzato in collaborazione con la Provincia di Rimini e l’Associazione Rompi il Silenzio.
  • Domenica 28 novembre: Uisp Rimini organizza, presso il parco della Cava di Rimini, "La sgambatella", la gara podistica non competitiva a sostegno della lotta alla violenza sulle donne. La manifestazione gratuita viene organizzata in collaborazione con le associazioni di volontariato che si occupano dei diritti delle donne, Rompi il silenzio e Chiama Chiama e con il patrocinio del Comune di Rimini.
  • Lunedì 29 novembre: Parla con lei - dialoghi con le autrici -  Sapienza contro violenza 2021. Alle 17,30 presso la Cineteca comunale in via Gambalunga 27, Lella Palladino, sociologa, presenta “Non è destino. La violenza maschile contro le donne, oltre gli stereotipi”, Donzelli 2020 in dialogo con Vera Bessone, Coordinamento Donne Rimini e Giada Lami, Rompi il silenzio. Organizzato da Coordinamento donne e Casa delle donne in collaborazione con Biblioteca Civica Gambalunga, Rompi il silenzio, Coordinamento Donne Acli Rimini.
  • Il Comune di Rimini ha inoltre aderito alla campagna delle nazioni unite “Orange the world” con l’illuminazione di arancione del Castel Sismondo dal 25 al 28 novembre e le rotonde cittadine il giorno 25 novembre (Battisti- Giovanni XXIII; Roma - IV Novembre; Flaminia Conca - Della Repubblica; XX Settembre – Tripoli; Tolemaide - San Salvador; Siracusa – Portofino; Pascoli - Ugo Bassi).