Menu

Sea life fest 2022

Giovedì 26 maggio 2022 - Conferenze ed incontri - Data evento: 2, 3, 4, 5, 11 giugno 2022

Sea life fest 2022

Fondazione Cetacea, in collaborazione con il Club Nautico Rimini e con il patrocinio del Comune di Rimini, per il secondo anno consecutivo organizza il festival “Into the blue - Sea Life Fest” dal 2 al 5 giugno con finale sabato 11 giugno: Giornata Mondiale degli Oceani.

Il festival unisce conservazione e ricerca sull’ambiente marino attraverso educazione ambientale, laboratori, citizen science, presentazioni di ricerche e progetti, proiezioni e tanto altro ancora.

Programma

Giovedì 2 giugno - Inaugurazione

Per salvaguardare le popolazioni di tartaruga marina che abitano i nostri mari è necessario agire in maniera coordinata e scambiare esperienze e conoscenze, sia nell’ambito del recupero e la cura sia in quello della protezione delle aree di nidificazione

  • Ore 11, presso la spiaggia libera piazzale Boscovich: Liberazione di una tartaruga marina curata presso il Centro di Recupero Tartarughe Marine di Fondazione Cetacea;
  • Ore 21, presso il Club Nautico Rimini: Proiezione del documentarioSea turtle watcher” sull’esperienza di monitoraggio dei nidi di tartaruga marina Caretta caretta in Salento, in presenza dei protagonisti del Crtm di Calimera.

Venerdì 3 giugno - Conservazione delle tartarughe marine: esperienze a confronto

Il mare Adriatico ospita una popolazione di circa 70.000 tartarughe marine, una delle densità più alte in Mediterraneo. Zona di foraggiamento ma recentemente meta anche di nidificazione, cerchiamo di capirne di più con l’aiuto di chi lavora sul campo.

Ore 10, presso il Club Nautico Rimini -  Conferenza:

  • Life MedTurtles: come procedono le attività di conservazione delle tartarughe marine in alto Adriatico? A cura di Kamyla Lombardi Moraes, Fondazione Cetacea.
  • La Toscana, hotspot per l’espansione dell’areale di deposizione della Caretta caretta nel Tirreno settentrionale? A cura di Luana Papetti, TartAmare che racconta l’esperienza di monitoraggio scientifico e di tutela delle nidificazioni negli ultimi anni;
  • Un nido fuori posto: a quasi due anni di distanza, a cura di Nicola Ridolfi e Sauro Pari di Fondazione Cetacea che raccontano l’esperienza della nidificazione di tartaruga marina da record a Pesaro;
  • Protocolli di gestione delle nidificazioni di tartaruga marina. Risultati pregressi e preparazione della nuova stagione, a cura di Piero Carlino, Enrico Panzera del Crtm di Calimera;
  • Ore 17,  presso il Club Nautico Rimini: Presentazione del fumetto per ragazzi Milo & Cora e la città di Corallo, a cura dell’autrice Alessia Barilari.
    L’evento è dedicato ai bambini dai 10 anni in su. Il 30% del ricavato sarà devoluto ai progetti di conservazione di Fondazione Cetacea.
  • Ore 18, presso il Club Nautico Rimini: Presentazione del progetto Hadria37 dello chef Mariano Guardianelli di Abocar- due cucine.
    Hadria37 è un progetto per sostenere Fondazione Cetacea e al tempo stesso promuovere il territorio, i prodotti ittici nostrani, segnalando la provenienza del pescato e le peculiarità che ne contraddistinguono l’eccellenza. Hadria37 è anche un progetto artistico che vuole comunicare la fragilità della biodiversità dell’Adriatico attraverso l’arte giapponese dei Gyotaku.
    Interverranno: Mariano Guardianelli e Alice Pari di Fondazione Cetacea, che racconteranno i progetti in corso per promuovere tecniche di pesca meno impattanti.
    A fine presentazione dimostrazione di gyotaku.

Sabato 4 giugno - VI edizione di Tutti insieme per il mare pulito!

  • Ore 9, presso il porto di Rimini: Interreg Italia Croazia Marless Fishing for litter: rientro peschereccio e censimento dei rifiuti sulla banchina del porto.
  • Ore 10, presso l’ex Delfinario: Raccolta dei rifiuti in spiaggia con scuole e volontari insieme per ripulire la spiaggia libera e le scogliere del porto, in collaborazione con Rimini Smoke Box.
    Tutti i rifiuti pescati e raccolti verranno catalogati secondo il protocollo della Marine Strategy della commissione europea.
  • Ore 15, 16, 17, presso l’ex Delfinario: Quanto conosci l’ambiente che ti circonda? Analisi microbiologica dell’acqua di Rimini, in collaborazione con Laboratorio Mobile Marino Karis Acqua d’aMare.
    Rivolto a ragazzi dai 10 ai 14 anni. Prenotazione allo 0541 691557.

Ore 17,30, presso il Club Nautico Rimini - Conferenza:

  • Marless: pesca di rifiuti e pulizia delle spiagge, tra sensibilizzazione e citizen science, a cura di Laura Aiudi, Martina Monticelli, Fondazione Cetacea;
  • Progetto Marless: processamento delle plastiche raccolte in mare, a cura di Andrea Contin, Alma Mater Studiorum - Università di Bologna, sede di Ravenna.
  • Sviluppo di nuovi sistemi di molluschicoltura plastic-free, a cura di Antonina De Marco, FishMed-PhD Researcher Department of Biological, Geological, and Environmental Sciences - BiGeA Alma Mater Studiorum - Università di Bologna.
  • Presentazione progetto della startupSea The Change” in collaborazione con Fondazione Cetacea.

Domenica 5 giugno - Cambiamenti climatici e “alieni” nei nostri mari

I cambiamenti climatici stanno modificando in maniera irreversibile i nostri mari: il surriscaldamento della temperatura facilita l’adattamento e il proliferare di specie aliene marine termofile, organismi provenienti da lontano talvolta molto dannosi per i nostri ecosistemi.

  • Ore 14, presso il porto di Rimini: Recupero di una rete fantasma: una rete abbandonata in mare per poi conferirla in porto, a cura dei sub di Dive Planet Padi.

Ore 17, presso il Club Nautico Rimini - Conferenza:

  • Invasione aliena dal mare. Minaccia o opportunità? A cura di Carlo Cerrano, Università Politecnica delle Marche;
  • Risposta del microbiota di Anemonia viridis a stress antropici in ambiente costiero, i modelli di Riccione e Cap de Creus Marco Candela, Università di Bologna;
  • A pesca di granchi blu nel Delta del Po: come trasformare un problema in un’opportunità, a cura di Emiliano Baratti di Blue Crab Italia, pescatore e produttore di trappole per la cattura del granchio blu;
  • Il progetto Blueat: l’idea di una startup per promuovere il consumo deglialieniin cucina, a cura di Carlotta Santolini, Mariscadoras srl benefit.
  • Granchio blu e controllo di qualità: primi risultati in ambito microbiologico, a cura di Marianna Marangi, Dipartimento di Medicina Clinica e Sperimentale - Università di Foggia.

Sabato 11 giugno - Giornata Mondiale degli Oceani

  • Ore 9, presso il porto canale di Rimini: Recupero dei relitti affondati.
    Per il secondo anno consecutivo Fondazione Cetacea, Sub Gian Neri e Marinando con il supporto di Guardia Costiera e Guardia di Finanza - Nucleo Sommozzatori recupereranno alcune imbarcazioni affondate nel porto canale.

Fondazione Cetacea e Club Nautico Rimini ringraziano per la gentile collaborazione il Comune di Rimini, Gruppo Hera e il Cantiere Adria Yacht.

Per informazioni: Tel. 0541 691557 - informazione@fondazionecetacea.org