Menu

Incr3dibile! Crescere tra innovazione e tradizione

Presentato:

2019-2020 - Il progetto è realizzato con il contributo della Regione Emilia-Romagna (Bando Dgr 689/2019) e del Ministero del Lavoro e delle Politiche sociali

Settore d'intervento:

Cultura/Formazione/Educazione

Categoria progetto:

Altri progetti

Associazioni promotrici:

Tana Libera tutti, Il giardino della speranza, Centro socio-culturale Orchidea, Mon-Tana, Associazione oncologica alta Valmarecchia

Descrizione:

Il progetto promuove nuove forme di educazione attraverso la natura e lo scambio intergenerazionale

Scheda del progetto Incr3dibile

Obiettivi:

  • Promuovere la cura delle relazioni tra generazioni, mediatori eccezionali saranno i mestieri della tradizione, la natura, i libri e le nuove tecnologie
  • Favorire la tutela dei diritti alla partecipazione, all'ascolto, alla conoscenza e a un ambiente di vita che garantisca e promuova benessere e salute
  • Promuovere il protagonismo giovanile

Azioni:

Azione 1 – Gioco-doposcuola
Sarà attivato a Novafeltria nel periodo scolastico, per 2 pomeriggi a settimana per 3 ore. Le attività si svolgeranno in un clima sociale positivo che permetta ad ogni bambino di esprimere se stesso, con le proprie potenzialità e nel rispetto della propria individualità. I laboratori consentiranno di collegare esperienze emotive, con esplorazioni dentro i saperi per stimolare la creatività e promuovere il dialogo intergenerazionale con i nonni e gli anziani coinvolti dalle associazioni partner.

Azione 2 – La fattoria di Mon-tana
Realizzata in sinergia con le attività del Gioco-doposcuola, i bambini affiancati da due educatori vivranno esperienze di apprendimento in contesto naturale. Le attività del progetto comprendono infatti relazione con gli animali in particolar modo con i cavalli, ma anche con polli, galline, conigli, caprette, gatti, cura dell’orto, narrazioni, esplorazioni e gioco spontaneo con materiali naturali e scoperta del territorio che accompagneranno i bambini in un percorso quotidiano di educazione al movimento.

Azione 3 – La biblioteca di Perticara

Azione 4 – Arte rurale in 3D